News

Detraibilità fiscale delle prestazioni fisioterapiche

Detraibilità fiscale delle prestazioni fisioterapiche

A partire dal 01/01/2020 le spese sanitarie private sono detraibili al 19% solo se pagate tramite mezzi tracciabili (bancomat, carte prepagate, carte di credito, bonifici,…) in base all’Art.1 Commi 679 e 680 della Legge di Bilancio 2020.

💳 Presso lo studio è già attivo il servizio POS di Rivierabanca.
➤ Le fatture verranno inserite, come previsto dalla legge, nel Sistema Tessera Sanitaria, per cui non dimenticate di averla con voi ✔️

Le prestazioni effettuate rientrano nelle spese sanitarie per assistenza specifica riabilitativa (D.M. 29 marzo 2001) per le quali vi è la possibilità di detrarre dall’imposta lorda un importo pari al 19% delle spese sostenute senza necessità della prescrizione medica.

Tutte le ricevute fiscali rilasciate sono esenti I.V.A. in quanto erogate da un professionista laureato ed abilitato alla professione sanitaria di Fisioterapista previo superamento dell’esame di Stato (D.M. 17 maggio 2002) riconosciuto ufficialmente dal Ministero della Salute della Repubblica Italiana.